This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website. Learn more

Un Viaggio Verso la fine dell’Universo

x
  • Un Viaggio Verso la fine dell’Universo

    8:54

    Che cosa ci succederà tra qualche centinaio di anni? O mille? E quando finirà l'Universo? Come diamine faccio io a saperlo? Ehi, nessuno lo sa con certezza, ma possiamo raccogliere tutte le teorie esistenti e scoprirlo insieme. Tra 100 anni, Tra un secolo, gli umani saranno la prima specie vivente al di fuori della Terra. Tra 1.000 anni, l'umanità avrà accettato la tecnologia, non solo come parte integrante della quotidianità, ma anche all'interno del proprio corpo. Hai mai sentito parlare dei cyborg? Se per te è troppo fantascientifico, beh, preparati: è esattamente quello che diventeremo.


    Fra 100.000 anni molte delle costellazioni che conosciamo diventeranno irriconoscibili a causa del movimento naturale delle stelle. E proprio nello stesso momento, la Terra celebrerà l’evento con un'eruzione super-vulcanica, con magma caldo e cenere che ricopriranno migliaia e migliaia di miglia di chilometri quadrati….



    Segnalibri:



    Colonizzazione di Marte 0:37

    Diventeremo cyborg? 1:01

    Un’eruzione super-vulcanica 1:56

    Distruzione di massa sulla Terra 2:17

    L’esplosione di Betelgeuse 2:34

    Cosa succederà a Marte? 2:45

    Quando cesserà di esistere la vita sul nostro pianeta? 3:25

    La nascita di una nuova galassia 3:54

    Non ci saranno più nuove stelle 4:53

    L’era del declino 5:10

    L’era del buco nero 6:43

    L'era in cui il tempo non conta 7:21


    La nascita di un nuovo universo 8:07



    SOMMARIO:

    - Tra 100 anni, Tra un secolo, gli umani saranno la prima specie vivente al di fuori della Terra.


    - E andiamo a ... 10.000 anni da oggi. Antares, la stella supergigante rossa, che è la quindicesima più luminosa nel nostro universo, esploderà in una supernova.


    - Fra 100.000 anni molte delle costellazioni che conosciamo diventeranno irriconoscibili a causa del movimento naturale delle stelle.


    - Tra 500.000 anni, il nostro pianeta sarà colpito da un enorme masso: un asteroide di circa 800 metri di diametro. Se non troveremo un modo per evitare l'impatto, causerà una distruzione di massa sulla Terra


    - In 1 milione di anni, su Urano due lune di su quattro si scontreranno, causando il caos.

    - Solo 400.000 anni dopo, Phobos, uno dei due satelliti di Marte, si spezzerà a causa della gravità crescente e il pianeta rosso avrà una serie di anelli, proprio come Saturno.

    - Tra 110 milioni di anni il Sole diventerà più luminoso dell'1%. Cambierà il clima su ogni pianeta del sistema solare, rendendolo molto più caldo.


    - Tra 4 miliardi di anni la galassia della Via Lattea si scontrerà con la galassia di Andromeda. I

    - Tra 7,9 miliardi di anni, il Sole aumenterà trasformandosi in un gigante rosso, inghiottendo i pianeti più vicini. Compreso quel pezzo di roccia rovente che una volta era la Terra.


    - Tra 100 miliardi di anni, l'Universo si allungherà così tanto e così velocemente che le galassie non si vedranno nemmeno più.

    - Tra 1 trilione di anni, nuove stelle smetteranno di apparire nello spazio.

    - Tra 100 trilioni di anni inizierà l'era del declino. Senza carburante, le nuove stelle smetteranno del tutto di formarsi, anche se qualche tentativo ci sarà.

    - Tra 120 trilioni di anni, al posto delle stelle normali resteranno solo le stelle nane bianche e marroni.


    - Tra 1 quadrilione di anni, tutti i pianeti verranno espulsi dalle loro orbite e inviati alla deriva, nel freddo e buio dello spazio esterno.


    - Tra 1 quintilione di anni ciò che una volta erano stelle verranno espulse dalle loro galassie, vagando nell'Universo vuoto per il resto dei millenni.


    - Ora, per quintilioni di quintilioni di anni, non ci sarà più nulla; questo periodo si chiama Era Oscura, e il tempo non avrà più importanza.


    - Il falso vuoto si è appena gonfiato, si è riscaldato raggiungendo temperature estreme, esplodendo nello spazio vuoto e riempendolo di nuova energia.


    - Dando vita a un nuovo universo, e forse non soltanto uno solo. Conosci questo evento come il Big Bang. Ecco come è nato il nostro Universo e come probabilmente rinascerà dopo miliardi e miliardi di anni.

    Musica di Epidemic Sound

    Materiali usato (foto, filmati e altro):







    Iscriviti a Il Lato Positivo:

    Iscriviti a 5 MINUTI CREATIVI:

    Iscriviti a ENIGMI DI 7 SECONDI

  • x
  • TIMELAPSE OF THE FUTURE: A Journey to the End of Time

    29:21

    Support my work on Patreon: | Get the soundtrack: | How's it all gonna end? This experience takes us on a journey to the end of time, trillions of years into the future, to discover what the fate of our planet and our universe may ultimately be.

    We start in 2019 and travel exponentially through time, witnessing the future of Earth, the death of the sun, the end of all stars, proton decay, zombie galaxies, possible future civilizations, exploding black holes, the effects of dark energy, alternate universes, the final fate of the cosmos - to name a few.

    This is a picture of the future as painted by modern science - a picture that will surely evolve over time as we dig for more clues to how our story will unfold. Much of the science is very recent - and new puzzle pieces are still waiting to be found.

    To me, this overhead view of time gives a profound perspective - that we are living inside the hot flash of the Big Bang, the perfect moment to soak in the sights and sounds of a universe in its glory days, before it all fades away. Although the end will eventually come, we have a practical infinity of time to play with if we play our cards right. The future may look bleak, but we have enormous potential as a species.

    Featuring the voices of David Attenborough, Craig Childs, Brian Cox, Neil deGrasse Tyson, Michelle Thaller, Lawrence Krauss, Michio Kaku, Mike Rowe, Phil Plait, Janna Levin, Stephen Hawking, Sean Carroll, Alex Filippenko, and Martin Rees.

    Big thanks to Protocol Labs for their support of this creation:

    And to my Patreon supporters: Juan Benet, Kalexan, Laine Boswell, Holly, Dave & Debbie Boswell, Abraxas, Alina Sigaeva, Aksel Tjønn, Daniel Saltzman, Crystal, Eico Neumann, geekiskhan, Giulia Carrozzino, Hannah Murphy, Jeremy Kerwin, JousterL, Lars Støttrup Nielsen, Leonard van Vliet, Mitchel Mattera, Nathan Paskett, Patrick Cullen, Randall Bollig, Roman Shishkin, Silas Rech, Stefan Stettner, The Cleaner, Timothy E Plum, Virtual_271, Westin Johnson, Yannic, and Anna & Tyson.

    Soundtrack now available: and coming soon to iTunes/Spotify/Etc

    Peace and love,

    melodysheep
    @musicalscience
    melodysheep.com

    Concept, music, writing, edit, and visual effects by melodysheep, with additional visual material sourced from:

    NASA Goddard
    Google
    SpaceX
    2012
    Geostorm
    Into the Universe with Stephen Hawking
    BMW X1
    Journey to the Edge of the Universe
    Noah
    How the Universe Works
    Deep Impact
    Wonders of the Universe
    Moon raker vfx reel
    Voyage of Time

    if you found the text hard to read, check out the large text version:


    Voice sample sources:

    Attenborough Davos Speech
    Craig Childs - Long Now Talk
    Brian Cox - Wonders of the Universe Episode 1
    Neil deGrasse Tyson interview with Bill Moyers
    How the Universe Works - Season 3 Episode 2
    Will The Universe Ever End with Lawrence Krauss
    Janna Levin TED Talk
    A Brief History of Time (1991)
    What Happens in the Far Far Future
    Sean Carroll TEDxCaltech
    Alex Filippenko - TEDxSF
    To Infinity and Beyond: The Accelerating Universe
    Martin Rees interview

    Help us caption & translate this video!

  • x
  • Un Viaggio Ai Confini DellUniverso

    9:14

    L'universo ha un limite? Un punto in cui tutto lo spazio finisce? E cosa c'è oltre quel punto? Purtroppo non lo sappiamo, o almeno non ancora. Ma immaginiamo di compiere un viaggio fino al limite di tutto l'universo. Anno 2236. L'epoca d'oro dell'esplorazione spaziale. Gli astronauti sono eroi rispettati da tutta l'umanità. Eppure non abbiamo ancora trovato segni di vita extra terrestre. O almeno... non fino a due anni prima.

    L'ASM — Agenzia Spaziale Mondiale — ha captato un segnale regolare, di natura sconosciuta. Proveniva da una galassia distante miliardi di anni luce dalla Terra. Si decise di costruire un'astronave di nuova generazione, capace di viaggiare alla velocità della luce, per esplorare l'origine del segnale. Ed oggi la missione è pronta a partire, con un nome adatto: Hope, speranza.

    #spazio #universo #illatopositivo
    Musica di Epidemic Sound

    Materiali usato (foto, filmati e altro):







    Iscriviti a Il Lato Positivo:

    Iscriviti a 5 MINUTI CREATIVI:

    Iscriviti a ENIGMI DI 7 SECONDI

  • Eternità in Oscurità

    9:50

    ⇩LEGGIMI⇩
    Lascia un LIKE????, un COMMENTO???? e ISCRIVITI✅
    GRAZIE PER IL SUPPORTO!❤️

    Aiutami con il tuo generoso supporto! ► Patreon:

  • x
  • Cosa Succede al CONFINE dellUNIVERSO?

    15:17

    ⇩LEGGIMI⇩
    Lascia un LIKE????, un COMMENTO???? e ISCRIVITI✅
    GRAZIE PER IL SUPPORTO!❤️

    È risaputo che l'universo si sta espandendo, ma si sta espandendo in cosa? Qual è la forma dell'universo? E se potessi viaggiare fino al suo confine, cosa accadrebbe?

    Questo video cercherà di svelare uno dei segreti più grandi della scienza e analizzerà due opzioni, spiegando se è possibile, e come sarebbe, viaggiare attraverso il cosmo e vedere se c'è davvero un confine al nostro universo!

    - MUSICA
    Melodysheep è un produttore musicale e regista straordinario! Prendetevi del tempo per apprezzare la sua musica eccellente!
    Melodysheep Bandcamp:

    #prestigio #universo #spazio #confine

    Grazie per la visione!

  • L’Universo Non è infinito, e ai suoi confini c’è una barriera.

    8:46

    Quando si parla di spazio e astronomia ci sono sempre nuove cose da scoprire e imparare, non ci si annoia mai. L'Universo, come lo conosciamo noi, ha avuto inizio molto tempo fa, con il Big Bang. Nel frattempo, l'universo si è espanso. Tuttavia, per quanto infinito possa sembrarci, in realtà l'universo osservabile ha un confine. E su quel confine gli scienziati hanno trovato una misteriosa barriera, una macchia di origine sconosciuta. Scopriamo cosa c'è oltre il confine che separa il nostro Universo... da altri universi forse? Partiamo per un nuovo viaggio spaziale!

    #illatopositivo #fattisullospazio

    Animazioni create da Il Lato Positivo.
    Musica di Epidemic Sound

    Materiali usato (foto, filmati e altro):







    Iscriviti a Il Lato Positivo:

  • x
  • 9 Date In Cui Il Mondo Finirà

    12:34

    Grazie mille del LIKE!!!
    A 20K MI PIACE FACCIAMO UN'ALTRA PARTE DEL VIDEO!

    SEGUITECI SU:

    Facebook ►

    Instagram ►


    Iscrivetevi:



    ------------------------------------------------------------------------------
    Fonti:
    Trovate le fonti aggiornate nella descrizione del canale raggiungibile da questo link:


    ------------------------------------------------------------------------------
    Musica:
    NCS:


    NCM:

  • 10 Grandi Misteri DellUniverso Che Non Possiamo Ancora Risolvere

    9:28

    Quando il nostro universo cesserà di esistere? Molti astronomi sono d'accordo sul fatto che l'Universo potrebbe finire tra 2,8 e i 22 miliardi di anni. Se l'Universo è in espansione (e lo è), significa che è nato da uno stato molto più compatto. E se ha avuto un inizio, è probabile che avrà anche una fine! Ma come succederà esattamente?

    Il nostro Universo ha un confine? Come mai non sappiamo quasi nulla della materia oscura e dell'energia oscura? E se non esistessero i buchi neri? Troveremo mai le risposte alle domande più interessanti sull'Universo? Analizziamo alcuni misteri cosmici che gli scienziati sperano ancora di risolvere.

    #fattispaziali #universo #latopositivo

    TIMESTAMPS:

    E se non esistessero i buchi neri? 0:32

    Ci saranno un Big Crunch, un Big Rip, o un Big Freeze? 1:34

    Cosa c’era prima del Big Bang? 3:16

    E se il nostro universo fosse solo una simulazione? 4:11

    Se l’Universo ha un confine cosa c’è oltre? 4:42

    E se il nostro universo fosse una parte del Multiverso ? 5:28

    Cos’è l’energia oscura? 5:51

    In cosa consiste la materia oscura? 6:28

    Perché il Sole è un po’ “troppo caldo”? 7:27

    Siamo soli nell’universo? 8:08



    Crediti fotografici:

    Visione in scala logaritmica dell'universo osservabile: di Unmismoobjetivo, CC BY-SA 3.0

    Animazione creata da Il Lato Positivo.

    Musica di Epidemic Sound

    Materiali usato (foto, filmati e altro):







    Iscriviti a Il Lato Positivo:

    Iscriviti a 5 MINUTI CREATIVI:

    Iscriviti a ENIGMI DI 7 SECONDI

  • Come finirà luniverso?

    7:37

    Cosa succederà all'universo in futuro? Possiamo prevedere il destino di tutto quello che esiste?

    ▼▼▼
    Sono professore di astronomia e astrofisica all'Università di Roma Tor Vergata.
    Questo video fa parte della serie Capire l'universo, le mie lezioni di astrofisica per tutti:
    ► Playlist:

    Per approfondire gli argomenti di questo video, vi consiglio il mio libro L'ultimo orizzonte


    Tutti i miei libri su Amazon:


    La mia pagina ufficiale:


    Mi trovate anche su:
    ► Instagram:
    ► Twitter:
    ► Facebook:

  • x
  • Cosa Accadrebbe Se Il Sole Scomparisse AllImprovviso?

    6:24

    Solo grazie al Sole, esiste la vita come la conosciamo oggi. Ma cosa accadrebbe se il Sole all'improvviso scomparisse? Quanto a lungo saremmo in grado di sopravvivere?!

    Iscriviti a Il Lato Positivo:

    Iscriviti a 5 MINUTI CREATIVI:

  • Ecco LOggetto Più Pericoloso In Tutto LUniverso

    9:36

    Ti fanno paura le invasioni aliene o gli asteroidi giganti in viaggio verso la Terra? Scordateli pure! Nel cosmo si aggira qualcosa di molto più minaccioso, ed è stato chiamato materia strana. In pochi ne sanno qualcosa, ma gli esperti sono convinti che in certe condizioni ben specifiche, questa materia potrebbe letteralmente divorare il nostro pianeta!

    Immagina un barattolino di miele che all'improvviso va fuori di testa e comincia a divorare tutto quanto: il tavolo, i piatti, la cucina, tu, l'intera galassia! È proprio così che andrebbe se la materia strana fosse libera di girare a suo piacimento. Ma se accadesse davvero, ci sarebbe un modo di impedirlo?

    SEGNALIBRI:

    Cosa rende uniche le stelle di neutroni? 1:35

    Un cucchiaino di materia pesa 10 milioni di tonnellate 2:16

    I quark strani. Cosa sono? 2:41

    La materia strana è... contagiosa! 4:36

    Ma davvero è così pericolosa? (Oh sì!) 5:04

    Possiamo fermarla? 5:54

    Come evitare la spaghettificazione 7:35

    Cosa dicono i fisici 7:55



    #spazio #buconero #materiastrana



    Anteprime fotografiche:

    Dal cartone “Il pianeta selvaggio”, set dell'asteroide. Elemento alieno per il gioco cosmic: disegnato da vectorpouch/Freepik,

    Animazioni create da Il Lato Positivo.



    Musica: Epidemic Sound



    SOMMARIO:

    - Immagina: una stella immensa, potentissima, che sta raggiungendo la fine del suo ciclo vitale. Se la stella non è troppo massiccia, al suo posto nascerà una stella di neutroni.

    - Secondo gli scienziati, anche le stelle di neutroni prima o poi esauriscono la spinta e collassano sotto il loro stesso peso. Tutto questo andrebbe a creare a sua volta un'ipotetica stella di quark.

    - Ipotizziamo che all'interno di una stella di quark la pressione aumenti considerevolmente. Come risultato avremmo la formazione di “quark strani”, nel nucleo della stella.

    - La materia strana invece, è un vero e proprio caos! Ed è proprio questo a renderla “strana”. I suoi quark non seguono uno schema, si muovono a caso come e dove vogliono.

    - Quando due stelle di neutroni collidono tra di loro, o quando una stella di neutroni viene risucchiata in un buco nero, i famosi strangelet vengono liberati nel cosmo!

    - Per eliminare la materia strana l'unica soluzione è gettarla dentro un buco nero. Un piano che solleva tutta un'altra serie di questioni e problemi.

    - Più ci avviciniamo ai confini del buco nero, al punto detto orizzonte degli eventi, meno saremo in grado di andarcene, perché avremmo passato il punto di non ritorno.

    - Qualsiasi cosa si avvicini ad un buco nero viene risucchiata e decomposta in atomi singoli. Diventeremmo uno spaghettino bidimensionale.

    - Per il momento la materia strana è soltanto ipotizzata, è speculazione teorica. Va detto che i fisici hanno considerato l'idea di creare della materia strana negli acceleratori di particelle, come il LHC di Ginevra. Per nostra fortuna, hanno poi tutti concordato sul fatto che sia impossibile riuscirci.
    Iscriviti a Il Lato Positivo:

    Iscriviti a 5 MINUTI CREATIVI:

    Iscriviti a ENIGMI DI 7 SECONDI

  • Un Viaggio In 3D Dentro I Buchi Neri, Le Stelle E le Comete

    8:01

    I buchi neri sono alcuni degli oggetti più misteriosi dell'universo. Hanno un'immensa forza gravitazionale. Niente, compresa la luce, può sfuggire alla loro forza. Ogni buco nero ha un confine invisibile che, una volta attraversato, ti renderà impossibile sottrarti alle enormi forze gravitazionali che lo caratterizzano, anche se sei un raggio di luce. Per ovvie ragioni, nessuno ha mai avuto la possibilità di controllare cosa ci sia dentro un buco nero. Ma noi vi offriamo un'alternativa. Che ne dite di intraprendere uno spettacolare viaggio virtuale all'interno di un buco nero?

    E non solo: oggi esploreremo stelle, pianeti, comete e asteroidi! A proposito, sapevate che queste rocce spaziali irregolari hanno dimensioni variabili e possono essere piccole come massi o grandi come campi da calcio? Sono resti solidi e rocciosi del disco di gas e polvere che circondava il nostro giovane Sole 4,5 miliardi di anni fa! Se amate lo spazio o se siete semplicemente curiosi, questo video in 3D vi affascinerà sicuramente.

    #latopositivo

    Musica di Epidemic Sound

    Materiali usato (foto, filmati e altro):







    Iscriviti a Il Lato Positivo:

  • Esiste Una Stella Più Pesante Dell’Intero Sistema Solare

    8:52

    Eccoci pronti ad un nuovo viaggio alla scoperta dell'universo; oggi siamo diretti verso la stella più grande che esista! Che non è certo il nostro Sole, per quanto anche lui non se la cavi male. E' grande più di 1 milione di volte più della Terra. Significa che se il sole fosse una palla da basket, la Terra sarebbe grande quanto la metà della gommina di una matita. Il sole da solo occupa il 99,9% della massa dell'intero sistema solare. Tra l'altro, sapevate che più una stella è grande più è calda e luminosa?

    E la famosa stella polare allora? Curiosamente, di stella polare non ne esiste soltanto una, è una posizione occupata da diverse stelle nel corso del tempo! Più o meno ogni 26,000 anni. Il nostro pianeta infatti ruota su se stesso come una trottola e il nostro polo nord si sposta lievemente, puntando di volta in volta verso una stella diversa. Attualmente la stella polare è una supergigante 37 volte più grande e 5 volte più pesante del sole! Ma ancora nulla al confronto della stella più grande di tutto l'universo conosciuto…

    #brightside

    TIMESTAMPS:
    Il Sole 0:14

    Luhman 16 1:39

    Sirio B 2:19

    Sirio A 2:35

    Gamma Cassiopea 3:00

    Stella polare 3:14

    Stella pistola 3:45 (?)

    La supergigante blu B416 4:21

    Rho Cassiopea 4:48

    Betelgeuse 5:27

    Mu Cephei 6:17

    VY Canis Majoris 6:44

    UY Scuti 8:00

    Stephenson 2-18 8:27


    Musica di Epidemic Sound



    Materiali usato (foto, filmati e altro):















    Iscriviti a Il Lato Positivo:



    Iscriviti a 5 MINUTI CREATIVI:



    Iscriviti a ENIGMI DI 7 SECONDI

  • Come Sarebbe Davvero Un Viaggio Al Centro Della Terra?

    10:55

    Qual è la destinazione più esotica dove sei stato? Le Hawaii? L'Australia? Il quartiere dove abiti? Fa niente, oggi ti porterò in un viaggio davvero molto insolito – giù verso il centro della Terra, a oltre 6.000 km di profondità. Sarà un viaggio mooolto lungo.


    ???? Fate attenzione amici! Per rendere il viaggio ancora più interessante ho nascosto qualcosa in questo video. Va bene, vi do un indizio: si tratta di riferimenti a film famosi! Sicuramente li avete visti tutti, sono tutti film mitici. Cercate di trovarli e riconoscerli tutti quanti e fate vedere nei commenti che occhio di falco avete! Per chi ama i videogame, ce n'è anche per voi. Ma sarà davvero più difficile.


    ???? Oh, e naturalmente c'è anche un gatto da qualche parte nel video. Riuscite a trovarlo! Forza, fate vedere quanto fate attenzione! Pronti ad accettare la sfida? ????


    SEGNALIBRI:

    Attraverso la crosta terrestre 0:37

    Che ci fa un coccodrillo quaggiù?!????1:56

    La stazione metro più profonda 2:31

    Qualche curiosità sulla crosta continentale 2:58

    Una mezza maratona sotterranea????3:47

    La grotta più profonda del mondo 4:43

    L'ultima creatura multicellulare 5:20

    L'ultima chance di guardare l'oceano 6:03

    Come mai fa così caldo? 7:35

    Benvenuti nel nucleo interno! 8:26

    Riuscite a vedere il centro della terra? 9:51

    #terra #geologia #illatopositivo


    SOMMARIO:

    - La crosta terrestre è relativamente poco spessa, arriva a 35 km di profondità ed è composta di rocce basaltiche sotto gli oceani e rocce granitiche sotto le terre emerse.

    - I coccodrilli del Nilo scavano le tane più profonde fra tutti gli animali, fino a 12 metri sottoterra.

    - Quella più profonda di tutte si trova a 85 m sotto il suolo della Cappadocia, in Turchia. È costruita su 18 livelli e potrebbe ospitare 20.000 abitanti.

    - Quella che attraversiamo ora è la crosta continentale, che ha un'età di circa 2 miliardi di anni.

    - Per quanto sembri pazzesco, nel 2004 venne disputata una mezza maratona nelle miniere di sale di Bochnia, in Polonia, a 212 metri sottoterra.

    - La crosta Terrestre funziona un po' come una coperta elettrica, che ricopre il mantello del pianeta. È ricca di elementi radioattivi come uranio, torio, e potassio, che producono calore!

    - La crosta oceanica rappresenta il 60% di tutta la superficie del nostro pianeta, ed è più sottile e più giovane rispetto alla crosta continentale.

    - La pressione, quaggiù, diventa sempre più estrema e fa sempre più freddo, un freddo impressionante. Qui è il limite massimo da cui possono nascere i terremoti.

    -Ora che siamo a 2.920 km sotto il suolo, il mantello sta per lasciar spazio al nucleo esterno della Terra. Un buio oceano di metalli fusi a temperatura altissima, grande quanto l'intero pianeta Marte.

    - Nel corso dei millenni, di tanto in tanto qua sotto accade qualcosa di davvero rivoluzionario: l'inversione dei poli magnetici.

    - Proseguiamo fino alla profondità di 4.140 km ed eccoci nel nucleo interno! È il vero cuore del pianeta, ed è straordinariamente caldo.

    - Il nucleo interno ha all'incirca le stesse dimensioni della luna, e rappresenta il 2% dell'intera massa della Terra.

    - Di recente, scienziati britannici hanno scoperto che il nucleo interno è relativamente “giovane”, probabilmente tra i 500 milioni e il miliardo di anni, non molto in termini di ere geologiche.

    - Per tutti coloro che stanno pensando di imitarci e fare un viaggetto al centro della Terra, ho cattive notizie: è ancora tecnicamente impossibile.

    Musica di Epidemic Sound

    Materiali usato (foto, filmati e altro):







    Iscriviti a Il Lato Positivo:

    Iscriviti a 5 MINUTI CREATIVI:

    Iscriviti a ENIGMI DI 7 SECONDI

  • Buco Nero di 1 mm VS pianeta Terra : ECCO COSA ACCADREBBE..

    4:00

    Buco Nero di 1 mm VS pianeta Terra : ECCO COSA ACCADREBBE..

    mail: becurious98@gmail.com
    instagram:
    facebook:
    I miei video sui gadget di Amazon:

    Qual è la mia attrezzatura? Me lo chiedete sempre! Per tale ragione, qui sotto ho lasciato tutti i link diretti!

    Reparto video
    Fotocamera:
    Treppiede:

    Reparto informatico:
    Pc:
    Monitor:
    Mouse:

    Tastiere che uso:



    Microfono:


    Luci:

    Cuffie:

  • Come Sarebbe Un Viaggio Nella Fossa Delle Marianne?

    10:50

    Hai mai sognato di fare un tuffo nel punto più profondo di tutti gli oceani? Ottimo, perché oggi ne avrai finalmente l'opportunità! Che ne dici, sei in grado di trattenere il respiro mooolto a lungo? Dici di no? Niente paura! C'è qui il mio bel sommergibile nuovo di zecca, unisciti a me in un viaggio verso gli abissi più profondi!



    Siamo nella Fossa delle Marianne. Ufficialmente, inizia a 6.000 m sotto la superficie del mare. Si tratta della zona degli oceani meno esplorata e più affascinante per scienziati e avventurieri vari. Il suo punto più basso, l'abisso Challenger, si trova a 10,927m di profondità. Cosa ci sarà in fondo a questo immane abisso? Andiamo a scoprirlo!





    SEGNALIBRI:

    Qualche curiosità sulle orche 1:15

    Cos'è la malattia da decompressione 1:50

    La zona buia dell'oceano 2:12

    Le meravigliose balenottere azzurre 3:18 ????

    Creature con occhi grandi quanto un frisbee 4:31

    Il piano batiale 4:54

    “Non ti vedo, ma ti mangio.” Brr! 5:35 ????

    Il pesce drago nero (dritto da qualche film dell'orrore) 6:25

    Ora tuffiamoci nei veri abissi 7:16

    L'inghiottitore nero (Paura, eh?) 8:23 ????

    Il relitto più in profondità 8:49 ⛵️

    Il pesce che vive più in profondità 9:32

    Il punto più profondo sulla Terra 10:11



    #oceani #FossadelleMarianne #illatopositivo



    SOMMARIO:

    - A 20 metri di profondità, davanti ai nostri occhi c'è un mondo nuovo: splendide barriere coralline, ancora a poca distanza dalla costa.

    - A 40 metri sotto il mare diciamo ciao ciao anche ai sub più coraggiosi: è la profondità massima a cui possono scendere.

    - A 70 metri vediamo alcuni squali balena: sono i più grandi pesci del mondo, e possono pesare fino a 60 tonnellate.

    - Adesso entriamo nella zona buia dell'oceano: siamo a 150 m, e solo l'1% della luce solare arriva fino a qui sotto.

    - Immergiamoci sempre di più, a 500 m possiamo ammirare le ultime balenottere azzurre: ultime nel senso che più in giù di così non possono immergersi.

    - Alla profondità di 830 m -siamo arrivati al punto in cui il Burj Khalifa, il grattacielo più alto del mondo, non mostrerebbe il suo apice se si trovasse sott’acqua.

    - I calamari giganti vivono a profondità che si aggirano intorno ai 900 m. I loro occhi sono grandi quanto un frisbee!

    - Ci troviamo nel “piano batiale”. Quaggiù la pressione è insostenibile, se non fossimo protetti dal nostro sommergibile, finiremmo schiacciati in appena un paio di secondi.

    - Siamo a 1.280 m sotto la superficie, ed ecco un maestoso grande squalo bianco — il super predatore più super di tutti, a suo agio anche a queste profondità.

    - Vedi quelle reti gigantesche? Siamo alla profondità di 1.500 metri e quelle che vedi sono reti a strascico.

    - Ora siamo a 1.830 m, e se fossimo nel Grand Canyon, ci troveremmo nel punto più basso e profondo.

    - Se facciamo molta attenzione, qui alla profondità di 2.000 metri, forse riusciremo a vedere il pesce drago nero — una creatura da incubo che vive qui, nelle zone più buie e remote dell'oceano.

    - 2.250 m. Un'ultima chance per ammirare un capodoglio — più giù di così non possono spingersi.

    - Alla profondità di 4.500 m incontriamo un mostro degno dei peggiori incubi.

    - Una creatura simile ad un’anguilla capace di ingoiare prede due volte più grandi di lui!

    - Siamo nella Fossa delle Marianne. Ufficialmente, inizia a 6.000 m sotto la superficie.

    - Immergendoci ancora di più, non troveremo più alcun tipo di animale vertebrato, la pressione ormai è insostenibile.

    Musica di Epidemic Sound

    Materiali usato (foto, filmati e altro):







    Iscriviti a Il Lato Positivo:

    Iscriviti a 5 MINUTI CREATIVI:

    Iscriviti a ENIGMI DI 7 SECONDI

  • Il Sole Distruggerà la Terra prima di quanto pensi

    10:01

    Come immagini la fine di tutto? Potrebbe non essere il discorso più positivo, ma ammettilo, ci avrai pensato qualche volta. È solo una di quelle cose a cui penso ogni tanto. Gli scienziati hanno teorizzato che tutta la vita sulla Terra sarà spazzata via dal Sole.


    Il Sole ha un'influenza incredibilmente grande sulla Terra e non si limita solo alla luce e al calore. Sapevi, ad esempio, che se crescesse anche solo del 5% la nostra stella renderebbe il nostro pianeta molto diverso da com’è oggi. Non si può dire come sarebbe la Terra, ma sicuramente non sarebbe il pianeta che conosciamo. Ciò che non vedremo mai è un'espansione del 10%. Ma cosa succederà quando questo accadrà?

    Segnalibri:



    Perché il Sole non ci ha ancora bruciati 1:14
    Perché il sole diventa sempre più grande 2:45
    Niente sole significa e niente nuvole 3:42
    E se il Sole si espandesse 4:23
    Marte può trasformarsi nella nostra Terra? 6:05
    Quando il sole non ci sarà più 6:30
    Quando il Sole spazzerà via tutto dal nostro pianeta? 7:06

    Cosa c'è di così pericoloso nel comportamento del Sole in questo momento? 7:54



    #lospazio #sole #latopositivo



    SOMMARIO:


    - Cosa sappiamo del sole? Fondamentalmente è un enorme generatore: ci dà luce, calore e persino una scorta infinita di energia sicura, che attualmente stiamo padroneggiando.


    - Vedi, per essere una stella, il nostro Sole è piuttosto giovane: ha solo 4,6 miliardi di anni ed è ora nella fase in cui è più stabile.


    - Ma come qualsiasi altra stella, [linea temporale] il Sole è in continua evoluzione. L'energia che emana è il risultato di una calda combustione.


    - L'energia che il Sole fornisce al nostro pianeta riscalda allo stesso modo la superficie e l'atmosfera, e influenza il meteo sul nostro pianeta. Per quanto strano possa sembrare, semplicemente non ci sarebbe pioggia senza il sole.


    - Mentre il sole riscalda la superficie della Terra, inizia ogni sorta di processo sopra e sotto di essa. Può sembrare folle, ma anche le eruzioni vulcaniche e i terremoti sono il risultato dell'attività del sole, almeno in parte.


    - Anche un aumento del 5% delle dimensioni della nostra stella renderebbe il nostro pianeta molto diverso da come è ora. La sua superficie diventerebbe più calda, l'acqua evaporerebbe in quantità più abbondante, e il clima cambierebbe drasticamente.


    - Ciò a cui non potremmo assistere è un'espansione del 10%. Come avrai intuito, la zona abitabile si sposterebbe di nuovo, e questa volta la Terra sarebbe esclusa.


    - La buona notizia è che, per un certo periodo di tempo, Marte entrerebbe nella zona abitabile, quindi se le persone trovassero un modo per colonizzare il pianeta rosso, sarebbero in grado di sfuggire al loro triste destino e dal mondo natale.


    - D'altra parte, mentre la crescita dei gas serra prodotti dagli umani continua, siamo di fronte a un cambiamento globale del clima.


    - I cambiamenti climatici non arriveranno pacificamente: scateneranno catastrofi naturali, come uragani, innalzamento del livello del mare, eruzioni vulcaniche, terremoti, incendi e tsunami.



    Musica di Epidemic Sound

    Materiali usato (foto, filmati e altro):







    Iscriviti a Il Lato Positivo:

    Iscriviti a 5 MINUTI CREATIVI:

    Iscriviti a ENIGMI DI 7 SECONDI

  • TUTTO lUniverso in 6 MINUTI

    6:39

    ⇩LEGGIMI⇩
    Lascia un LIKE????, un COMMENTO???? e ISCRIVITI✅
    GRAZIE PER IL SUPPORTO!❤️

    L'Universo è definito come l'insieme di tutta la materia e l'energia, i pianeti, le stelle, buchi neri, le galassie e il contenuto dello spazio intergalattico.
    L'osservazione scientifica ci indica che l'universo osservabile ha un diametro di circa 92 miliardi di anni luce, ma questo diametro sta subendo un'espansione accelerata.
    La teoria del Big Bang è il più accreditato modello cosmologico che descrive la nascita dell'Universo; si calcola che il Big Bang sia avvenuto circa 14 miliardi di anni fa. In questo arco di tempo sono accaduti innumerevoli eventi nel vasto universo e questo video offrirà una panoramica della maggior parte dei principali eventi che sono accaduti fino ad ora, inclusa una visione sulla maggior parte di ciò che è presente nell'universo, dagli oggetti più inimmaginabilmente piccoli, alle strutture più grandi e complesse del cosmo!

    - MUSICA
    Melodysheep è un produttore musicale e regista straordinario! Prendetevi del tempo per apprezzare la sua musica eccellente!
    Melodysheep Bandcamp:

    Grazie per la visione!

    #prestigio #universo #spazio

  • Se un Asteroide Cade NellOceano, Scatenerà Uno Tsunami?

    10:10

    Qual è la peggiore calamità che puoi immaginare? Un incendio devastante? Forse un'immane alluvione? O forse.. un asteroide gigantesco che precipita nell'Oceano? Hai immaginato anche che cosa accadrebbe alla Terra se un asteroide cadesse proprio nel bel mezzo dell'Oceano?

    Gli asteroidi cadono sulla Terra, inclusi gli oceani, di continuo, ma senza mai provocare alcun tipo di danno, passando praticamente inosservati. Questo perché al momento dell'impatto sono ormai ridotti a minuscoli sassolini, disintegrati dall'attrito con l'atmosfera. Tuttavia, più un asteroide è grande, più è pericoloso. Ogni 2000 anni la Terra è colpita da asteroidi grandi quanto un campo da calcio, che possono causare enormi danni...



    SEGNALIBRI:

    Quanto spesso gli asteroidi colpiscono la Terra 1:21

    Quale tipo di asteroide causa danni... 1:59

    o diventa una minaccia per la vita sulla terra? 2:22

    Cosa succede se un asteroide colpisce la Terra 3:04

    Cosa succederebbe se colpisse l'oceano? 5:17

    Fisica di uno Tsunami 6:43

    Cratere Eltanin 8:42

    #asteroidi #meteore #illatopositivo



    Anteprime fotografiche: NASA/Don Davis,

    Animazioni create da Il Lato Positivo.



    SOMMARIO:

    - Gli asteroidi cadono sulla Terra, inclusi gli oceani, di continuo, ma senza mai provocare alcun tipo di danno, passando praticamente inosservati.

    - Gli asteroidi sono corpi celesti rocciosi e per la maggior parte sono piuttosto piccoli. Sono oggetti inerti, che vagano nello spazio, orbitando attorno al sole.

    - Ogni giorno sulla Terra cadono tonnellate di polveri e piccole particelle spaziali. Piccole come sono, passano praticamente inosservate.

    - Più o meno una volta l'anno, un asteroide grande quanto un'automobile entra nella nostra atmosfera. A quel punto si trasforma in un grosso sasso infuocato, che si disintegra completamente prima di impattare in superficie.

    - Ogni asteroide dal diametro maggiore di 800 metri farà danni quasi irreparabili nell'area che andrà a colpire.

    - Invece, circa ogni decina di milioni di anni, a colpire la Terra è un asteroide immenso, capace di annientare la vita sul nostro pianeta.

    - Circa 66 milioni di anni fa, un asteroide dal diametro di quasi 15 km entrò in collisione con la Terra. Il cratere dell'impatto oggi è conosciuto col nome di “cratere Chicxulub”.

    - La collisione provocò un colossale tsunami, con onde alte fino a 100 m.

    - I detriti e le polveri dell'impatto si innalzarono fino a raggiungere l'atmosfera terrestre. Seguendo la rotazione del pianeta, i detriti poi ricaddero giù, provocando incendi su tutta la Terra.

    - La catastrofe aveva anche rilasciato immense quantità di anidride carbonica nell'atmosfera, creando un effetto serra.

    - Ma se invece un asteroide più piccolo cadesse in mare anziché sulla terraferma? Simulazioni e film di fantascienza ci hanno visto giusto? Ci sarebbe uno tsunami? In effetti no.

    - Se un asteroide di medie dimensioni cadesse nel bel mezzo dell'atlantico, l'impatto si noterebbe solo localmente.

    - Di sicuro farebbe qualche danno. Per l'esattezza, le onde causate dall'impatto viaggerebbero per qualche decina di km.

    - È innegabile che il pianeta possa subire molti danni a causa dei venti e delle potenti ondate create dall'impatto.

    - Il risultato corretto della simulazione doveva essere una grossa onda da impatto la cui energia si sarebbe però esaurita quasi immediatamente, viaggiando quindi solo per pochi km.




    Musica di Epidemic Sound

    Materiali usato (foto, filmati e altro):







    Iscriviti a Il Lato Positivo:

    Iscriviti a 5 MINUTI CREATIVI:

    Iscriviti a ENIGMI DI 7 SECONDI

  • Il mio Viaggio Verso il Buco Nero più Vicino

    10:24

    Ciao ragazzi! Sto partendo per un viaggio verso il buco nero più vicino. Sì, rischioso ma anche coraggioso! Ma non preoccupatevi: vi terrò aggiornati in tempo reale grazie al live-streaming! A proposito, non andrò da solo. Avrò qualcuno con cui parlare e potrà aiutarmi se le cose diventano difficili! Il mio compagno di viaggio si chiama Liam. Liam è un robot con intelligenza artificiale.

    Le distanze nello spazio sono enormi. Ecco perché viaggiare richiederebbe molto più tempo di quanto vorresti! Ad esempio, Voyager 1, una sonda spaziale lanciata nel 1977, stava viaggiando fuori dal Sistema Solare ad una velocità di 64.000 km/h. Se il mio veicolo spaziale si muovesse alla stessa velocità, mi servirebbero 77.000 anni per arrivare alla stella più vicina! Ma per fortuna, la mia astronave va molto più veloce. Dunque, partiamo!


    Segnalibri:

    L’oggetto più costoso al mondo 2:07

    Satelliti bassi e alti 2:45

    386.000 chilometri dalla Terra ???? 3:22


    Cos’è un’unità astronomica 4:59

    Fuori dal sistema solare ☀️ 6:17


    Il punto di non ritorno 8:02

    Addio, Liam! ???? 9:23




    #spazio #buconero #latopositivo



    SOMMARIO:

    - La stazione spaziale è l’oggetto più costoso del mondo. Eh, non c'è da stupirsi, con un cartellino di 100 miliardi di euro! Con questa somma potresti comprare 250 Boeing 747 o due Louvre con tutti i dipinti e le opere d'arte al suo interno!


    - Tra i satelliti, ci sono quelli che volano in alto e alcuni in basso. E mentre quelli in basso si muovono a circa 2.011 chilometri dalla distanza dalla Terra, il più alto raggiunge i 35.405 chilometri.


    - Le distanze spaziali sono così vaste che non puoi nemmeno calcolarle in chilometri. Ecco perché gli scienziati usano il termine unità astronomica, che equivale a 149 milioni di chilometri - la distanza dal sole alla Terra. Questo significa che sono a 14 miliardi di chilometri lontano dal nostro pianeta!


    - C'è un’altra cosa da affrontare: la Nube di Oort. Ciò significa due cose: prima di tutto, siamo alla periferia del Sistema Solare; e in secondo luogo, dovremo attraversare una nuvola di oggetti ghiacciati in orbita attorno al Sole a una distanza di 100.000 unità astronomiche!

    - Dopo solo un decimo di anni luce, stiamo uscendo dal Sistema Solare. A proposito, se volessi raggiungere questo punto in auto, il viaggio ti richiederebbe più di 19 milioni di anni.


    - Al centro di quasi ogni galassia, c'è un buco nero supermassiccio. Ad esempio, uno è seduto proprio nel cuore della Via Lattea, a circa 27.000 anni luce dalla Terra.


    - Un buco nero è un luogo inquietante in cui le leggi della fisica che abbiamo studiato a scuola smettono di funzionare. Se una stella massiccia esaurisce il suo combustibile stellare, diventa super densa e si piega sotto il suo stesso peso, collassando verso l'interno e portando con sé lo spazio-tempo.

    - Non andrò oltre l'orizzonte, ovvero il punto di non ritorno, e probabilmente puoi indovinare il perché, giusto? Una volta che un oggetto attraversa quella linea invisibile, non può tornare indietro, anche se volesse.

    - Liam dice che è pronto per iniziare il suo viaggio. Eccolo che si lancia coraggiosamente verso il buco nero mentre io registro tutto ciò che accade.


    - Liam si è bloccato, come se un dito gigantesco avesse premuto il pulsante “pausa”, e adesso una certa forza lo stia allungando sempre più!


    - È la famigerata spaghettificazione, che accade in un fortissimo campo gravitazionale non omogeneo!

    - Liam è in uno stato di caduta libera e non è più stirato, colpito da bollenti radiazioni o tirato dalla gravità. Sfortunatamente, la connessione è persa e non può dirmi nulla dell'interno del buco nero.

    Musica di Epidemic Sound

    Materiali usato (foto, filmati e altro):







    Iscriviti a Il Lato Positivo:

    Iscriviti a 5 MINUTI CREATIVI:

    Iscriviti a ENIGMI DI 7 SECONDI

  • x
  • Un Viaggio per Vedere le Cose più Belle dell’Universo

    7:52

    Nell’antichità, le persone credevano che la Terra fosse piatta e sorretta da tre balene. Oggi conosciamo il Big Bang, i buchi neri e le distese maestose nell'Universo. Osservare il cielo notturno ci fa sentire veramente piccoli e insignificanti. Lo spazio è davvero affasciante e, grazie alla moderna tecnologia, non solo possiamo goderci le stelle ma possiamo osservare le galassie lontane.
    L'universo è per lo più composto da spazio buio e vuoto, ma questa non è l'immagine a cui siamo abituati. Noi ci immaginiamo stelle luminose, enormi galassie scintillanti, nuvole di gas colorate e misteriosi mondi alieni. Beh, nel video di oggi abbiamo raccolto alcuni dei fatti più interessanti sull'universo.
    #latopositivo

    Segnalibri:

    Galassie vorticose 00:00

    Pulsar 0:29

    Stelle di neutroni 0:55

    Una gigantesca nuvola d'acqua nello spazio 1:22

    La nebulosa rettangolo rosso 1:47

    Una supernova 2:11

    L’oggetto di Hoag 2:36

    The La nebulosa farfalla 2:59

    Gli anelli di Saturno 3:16

    I pilastri della creazione 3:40

    La grande macchia rossa 4:06

    L’occhio di gatto 4:26

    Doppi quasar 4:48

    Esagono di Saturno 5:21

    La corona del sole 5:39

    Il nido di Rho-Ophiuchi 6:03

    La danza delle galassie in collisione 6:24

    Bellezza invisibile 6:47

    La Terra dallo spazio 7:09Musica di Epidemic Sound

    Materiali usato (foto, filmati e altro):







    Iscriviti a Il Lato Positivo:

  • Gli Scienziati stanno per Dimostrare che l’Universo dello Specchio esiste

    10:29

    La teoria degli universi multipli, o paralleli, offusca la linea tra realtà scientifica e fantascienza. Oh sì, ed è un argomento di dibattito piuttosto vasto nella comunità scientifica, con grandi nomi da entrambe le parti. Se credi nell’esistenza di universi multipli, allora ti farà sicuramente piacere sapere che hai dalla tua parte il grande Stephen Hawking! Ha una teoria piuttosto spettacolare sugli universi multipli.


    Sì, l'idea è che tutto ciò che conosci: il nostro pianeta, il sistema solare, la nostra galassia, tutte le altre stelle e galassie là fuori che riescono a vedere i nostri telescopi; sono solo una parte minuscola di un puzzle inconcepibilmente gigante!







    Segnalibri:



    Che cosa è un multiverso 1:33

    Ci sono infiniti me e ognuno è nel proprio universo ???? 3:02

    Che aspetto hanno questi universi 3:39

    Come sarebbe una versione parallela del nostro mondo? 4:45

    Come si può dimostrare? 5:39

    Come si può viaggiare in un altro universo? 8:27





    #scienza #universo #latopositivo


    SOMMARIO:

    - Fino a pochi anni fa, gli scienziati erano sicuri che esistesse un solo universo che contenesse tutto ciò che è noto all'umanità, tra cui un unico universo.


    - Questo è ora noto come teoria dei mondi multipli. (Sì, ci sono punti di vista diversi tra tutti i sostenitori del multiverso, e quello di Everett è solo uno dei tanti!) Quindi come funziona? Puoi immaginarlo come un diagramma di flusso che continua a ramificarsi.


    - Alcuni credono che questi universi siano come delle bolle, totalmente invisibili l'una dall'altra perché, beh, non abbiamo una tale tecnologia! C'è anche il modello che mostra gli universi come dei fogli di carta impilati uno sopra l'altro.


    - Quindi, come sarebbe una versione parallela del nostro mondo? Bene, alcuni attributi del nostro universo potrebbero essere diversi, mentre alcuni potrebbero essere uguali! Ad esempio, forse la versione parallela del nostro pianeta ha erba, alberi e uccelli che volano nel cielo e quant'altro.

    - Comunque, prima di poter viaggiare in questi mondi, dobbiamo sapere che sono effettivamente reali. Dimostrare o smentire la loro esistenza non è un compito facile.



    - L'idea è di far esplodere una manciata di particelle subatomiche attraverso un tunnel di 15 metri, oltrepassando un magnete, e sbattendo, alla fine, contro un muro. Se, dall'altra parte, alcune di quelle particelle escono come un'immagine speculare di sé stesse, ciò significherebbe che la scienza ha fatto una svolta di proporzioni galattiche!

    - Alcuni scienziati ritengono che il Big Bang, che ha dato il via a tutto, potrebbe essere stato causato da due universi che si sono scontrati per formarne uno nuovo!

    - Come è possibile viaggiare verso un nuovo universo? Naturalmente, stiamo parlando di fisica teorica, e ci sono molte teorie! Prima di tutto, ci sono gli wormhole!


    - E, beh, c'è sempre la teoria di Stephen Hawking su come viaggiare in un altro universo: tutto ciò che devi fare è saltare in un buco nero!

    Musica di Epidemic Sound

    Materiali usato (foto, filmati e altro):







    Iscriviti a Il Lato Positivo:

    Iscriviti a 5 MINUTI CREATIVI:

    Iscriviti a ENIGMI DI 7 SECONDI

  • Un viaggio dentro il tuo corpo

    9:12

    Hey ragazzi! Volete fare un viaggio epico ... attraverso il corpo umano? Dai, non abbiate paura, è del tutto sicuro! Inizieremo con la bocca perché è la porta del sistema digestivo. Tale sistema è progettato specificamente per trasformare il cibo in nutrienti utili che ti mantengono energico e aiutano le cellule a crescere e riparare i tessuti.



    A proposito, sai che la quantità di saliva che produci in un anno potrebbe riempire 2 vasche da bagno di medie dimensioni?! Quasi una piscina piena di bava! Che schifo! Ma la saliva è utile poiché mescola il cibo e lo scompone. In questo modo, il tuo stomaco non deve digerire interi pezzi di cibo. Interessante vero? Allora facciamolo! Imparerai molto su di te!



    Marca temporale:



    Bocca 0:33



    Gola 1:42



    Esofago 2:19



    Stomaco 3:05



    Intestino tenue 3:57



    Pancreas 4:39



    Intestino crasso 5:06



    Appendice 5:41



    Retto 7:11



    #corpoumano #apparatodigerente #latopositivo



    SOMMARIO:



    - Una volta dato il primo morso di tutto ciò che stai mangiando, inizia il processo di digestione. Mentre mastichi, il cibo viene suddiviso in pezzi per facilitare il processo.



    - I muscoli delle pareti dell'esofago di questo ragazzo si contraggono e si rilassano intorno a me. Questo è un processo chiamato peristalsi ed è ciò che mi fa muovere attraverso il sistema digestivo.



    - Lo stomaco trattiene, mescola e macina il cibo riducendolo in poltiglia, quindi deve essere piuttosto forte.



    - L'intestino tenue è composto da 3 sezioni. La bile è fondamentale per digerire il grasso e toglierlo dal sangue, quindi sii grato che il fegato lo produca.



    - E quella cosa laggiù che sembra una pera - quella è la cistifellea. Si trova sotto il fegato e trattiene la bile fino al momento giusto.



    - Conosciuto anche come colon, è un tubo muscolare lungo dai 5 ai 6 piedi.



    - l'intestino aiuta a scomporre il cibo, vitamine e sostanze nutritive in modo che il corpo possa usarli.



    - Batteri dappertutto. Non possono essere troppi, altrimenti avresti problemi digestivi come le intolleranze alimentari.



    - Quando il colon sinistro diventa troppo pieno di feci, decide di scaricare tutto per il retto perché non può trattenerle tutte da solo.



    - Il retto è una camera diritta lunga circa 8 pollici. Ha sensori speciali, come questo o quello lì, che ti fanno sapere quando c'è qualcosa di cui dovresti sbarazzarti.



    - gli sfinteri si rilassano e ta-da! Il tuo escremento esce.



    - Questi muscoli sono anche utili a trattenere l'impulso di rilasciare le feci scomparendo per un pò .

    Musica di Epidemic Sound

    Materiali usato (foto, filmati e altro):







    Iscriviti a Il Lato Positivo:

    Iscriviti a 5 MINUTI CREATIVI:

    Iscriviti a ENIGMI DI 7 SECONDI

  • Che Cosa Ti Accadrebbe Dentro un Buco Nero

    8:30

    Il buco nero più vicino è a 1.011 anni luce di distanza. E si trova nel sistema solare chiamato HR 6819. Era nascosta in orbita con altre due stelle, che puoi vedere ad occhio nudo. È dagli anni '80 che gli scienziati stanno studiando questo sistema, ma quest'inverno ne ha rivelato un grande segreto Questo particolare buco nero è considerato relativamente piccolo. Ma nonostante ciò, la sua massa è quattro volte più grande del nostro Sole, ed è 2.500 anni luce più vicino alla Terra rispetto al prossimo buco nero.
    Ad esempio, se dovessimo realizzare un modello in cui la distanza della Terra dal Sole fosse di soli 0,12 cm dovresti percorrere circa 6,4 km per raggiungere questo buco nero. Ma la nostra galassia, la Via Lattea, è larga circa 100.000 anni luce. Quindi, a confronto, la distanza di 1.011 anni luce non è così lunga. Ma prima di saltare dentro questo gigante nero, dovresti capire che un viaggio verso un oggetto così pericoloso come un buco nero è un biglietto di sola andata...

    #latopositivo

    Segnalibri:
    Il modo in cui nascono i buchi neri 1:31
    Orizzonte degli eventi 2:28
    L'effetto del rallentamento del tempo 3:28
    Radiazione di Hawking 4:30
    Il punto di non ritorno 5:06
    Dove le leggi della fisica smettono di funzionare 6:21
    È un wormhole? 6:59

    Musica di Epidemic Sound

    Materiali usato (foto, filmati e altro):







    Iscriviti a Il Lato Positivo:

  • Potrebbe Esserci Un Universo Parallelo Al Nostro

    11:42

    Gli oceani del nostro pianeta sono stati esplorati solo al 5%. Nel frattempo, l'immensità del cosmo resta in grandissima parte fuori dalla nostra portata. Eppure, anche il poco che sappiamo è colmo di meraviglie.

    Sapevi ad esempio che siamo riusciti ad osservare l'universo fino alla distanza di 13,2 miliardi di anni luce? E che esistono trilioni e trilioni di anni-luce di universo al di là dello spazio osservabile? E ancora che i buchi neri non sono poi del tutto neri, ma circondati da un tenue alone di luce? Ti stupiremo adesso con questi e tanti altri curiosi fatti spaziali!

    SEGNALIBRI:

    La grande macchia rossa su Giove 0:33

    Quanto è antico l'universo 0:56

    Da dove arrivano le comete 1:18

    Di che colore sono i buchi neri 1:29

    L'asteroide più grande 1:43

    La Grande Muraglia di Ercole 2:39

    Che cos'è l'asse del male 3:08

    Anomalia gravitazionale 3:52

    Le incredibili tempeste su Nettuno 4:05

    Il nono pianeta? 5:12

    Tempeste eterne 5:28

    79 lune 5:45

    I buchi bianchi 6:10

    Il flusso oscuro 7:02

    Il pianeta diamante 7:56

    Saldatura a freddo nel cosmo 9:57

    Esiste forse il multiverso? 10:14

    Nubi di vapore acqueo nello spazio 10:54


    Anteprime fotografiche:

    Il flusso oscuro: di NASA/Goddard/A. Kashlinsky, et al.,

    Animazioni create da Il Lato Positivo.

    #universo #fattisullospazio #illatopositivo

    Musica di Epidemic Sound

    Materiali usato (foto, filmati e altro):







    Iscriviti a Il Lato Positivo:

    Iscriviti a 5 MINUTI CREATIVI:

    Iscriviti a ENIGMI DI 7 SECONDI

  • Chi Vive Nel Luogo Più Profondo della Terra?

    9:56

    Chi vive nel luogo più profondo della Terra? Dai uno sguardo al pesce catturato alla magggiore profondità di sempre nella Fossa delle Marianne e ad altre bizzarre creature degli abissi che sembrano veri mostri.
    Posizione della Fossa delle Marianne: di I, Kmusser, CC BY 2.5
    Brano dall'originale mostrato di seguito: di Masaki Miya et al. - Storia Evolutiva dei Lofiformi (Teleostei: Lophiiformes): una prospettiva mitogenomica. BMC Evolutionary Biology 2010, 10:58 doi:10.1186/1471-2148- 10-58, CC BY 2.0

    Pseudoliparis swirei (Scorpaeniformes: Liparidae), pesce lumaca abissale dalla Fossa Delle Marianne: di Gerringer M. E., Linley T. D., Jamieson A. J., Goetze E., Drazen J. C. - Gerringer M. E., Linley T. D., Jamieson A. J., Goetze E., Drazen J. C. (2017). Pseudoliparis swirei sp. nov.: Scoperta una nuova specie di pesce lumaca abissale (Scorpaeniformes: Liparidae) dalla Fossa delle Marianne. Zootaxa, 4358 (1):
    161—177. doi:10.11646/zootaxa.4358.1.7, CC BY 3.0



    Iscriviti a Il Lato Positivo:

    Iscriviti a 5 MINUTI CREATIVI:

  • Cosa cera prima del big bang?

    5:05

    Una delle domande più frequenti che si sente rivolgere chi fa il mio mestiere (ovvero l'astrofisico) è: ma se c'è stato un big bang, cosa c'era prima del big bang? In questo video provo a rispondere!

    ___________

    Sono professore di astronomia e astrofisica all'Università di Roma Tor Vergata.
    Questo video fa parte di Capire l'universo, le mie lezioni di astrofisica per tutti.
    Playlist:

    ___________

    Per approfondire questo argomento, ti consiglio il mio libro L'ultimo orizzonte:


    Tutti i miei libri su Amazon:


    La mia pagina ufficiale


    Mi trovate anche su
    Instagram:
    Twitter:
    Facebook:

  • Caccia agli otto grandi misteri del Cosmo

    1:8:50

    “Che cos’è l’energia oscura?”, “Di cosa è fatta la materia oscura?”, “Dove sono i barioni mancanti?”, “Come esplodono le stelle?”, “Cosa generò la reionizzazione dell’Universo?”, “Qual è la fonte dei raggi cosmici più energe- tici?“, “Perché il sistema solare è così bizzarro?“, e infine “Perché la Corona del Sole è così calda?“: questi otto sono solo alcuni dei grandi misteri del cosmo che si spera verranno disvelati nel corso dei prossimi decenni.

  • In viaggio nel nostro Universo - intervento integrale del Prof. Tonelli in BBT

    2:24:16

    Registrazione integrale della relazione del Prof. Guido Tonelli, fisico presso il CERN di Ginevra, in occasione del 6. BBT Infotag.

  • I Giganti Dello Spazio: Pianeti, Stelle, Galassie

    11:23

    Quanto sono grandi i pianeti? Quali sono le dimensioni della nostra galassia? Quanto è grande il nostro Sole rispetto alle altre stelle? Lo spazio è vasto. Sì, tanto che anche rispetto al Sole il nostro pianeta non è più grande di uno spillo. Il Sole ha un diametro di oltre 1.300.000 Km, e per passare da un polo all'altro in aereo ci impiegheremmo più di due mesi - e una discreta dose di crema protettiva.

    Ok, come avrete immaginato, cercheremo di capire quanto siano grandi gli oggetti spaziali diversi. A proposito, l'oggetto spaziale più piccolo che la gente ha rilevato è un microasteroide chiamato 2011 CQ1 - è solo 3 piedi di diametro. Per quanto riguarda l'oggetto spaziale più grande dell'Universo osservabile, si tratta di una immensa struttura di galassie semplicemente insondabile. Riuscite a immaginare 10 miliardi di anni luce? Nemmeno io!

    #fattispaziali #confronti #latopositivo

    Musica di Epidemic Sound

    Materiali usato (foto, filmati e altro):







    Iscriviti a Il Lato Positivo:

    Iscriviti a 5 MINUTI CREATIVI:

    Iscriviti a ENIGMI DI 7 SECONDI

  • Cosa ha scoperto la sonda interplanetaria New Horizons su Plutone

    12:47

    Verso nuovi orizzonti! Mai prima d'ora una sonda spaziale era stata inviata al pianeta più esterno del nostro sistema solare. Il progetto New Horizons della NASA è uno dei più aggiornati e fornisce ancora nuovi dati oggi. Dopo aver esaminato il sistema Plutone, la navicella New Horizons è volata sulla fascia di Kuiper.

    #TheSimplySpaceIT

  • Siamo cosi Minuscoli se Paragonati alla Dimensione dell’Universo

    9:01

    Quando si apprendono nuovi fatti sul sistema solare e l'universo, si comincia a capire quant’è vasto il nostro mondo. E parlo di milioni e miliardi di anni luce! È qualcosa di davvero difficile da comprendere. E per questo motivo abbiamo deciso di ridimensionare il tutto. Ora la Terra è grande come un granello di sabbia, e il Sole come una roccia.



    Ora guarda quanto lontano dovrai camminare partendo dalla nostra piccola Terra per arrivare a Marte e a Venere. E guarda come sono lontani Giove e Plutone rispetto al nostro Sole. (Spoiler avviso: per percorrere questa distanza dovrai usare l’auto!)



    E persino in scala così piccola, la dimensione del nostro universo è così vasto. Lo spazio è epico, ed ecco la prova!



    #latopositivo



    L'animazione è stata creata da Bright Side.
    Musica di Epidemic Sound

    Materiali usato (foto, filmati e altro):







    Iscriviti a Il Lato Positivo:

  • Otto cose che sembrano più veloci della luce

    13:26

    La relatività di Einstein ci dice che materia e informazione non possono superare la velocità della luce nel vuoto. Ci sono però un po' di cose che sembrano violare questa conclusione, come l'espansione dell'universo o l'entanglement. Vediamo meglio come stanno le cose in questo video.

    ▼▼▼
    SCRITTO E PRODOTTO da Amedeo Balbi, professore di astronomia e astrofisica all'Università di Roma Tor Vergata.

    TUTTI I MIEI LIBRI su Amazon:


    LA MIA PAGINA UFFICIALE:


    MI TROVATE ANCHE SU:
    ► Instagram:
    ► Twitter:
    ► Facebook:

    #relatività #fisica #luce

  • Il Big Bang e la storia della Terra | Scuola Primaria

    8:03

    Video didattico per la scuola primaria.
    Secondo gli scienziati l'Universo ebbe origine circa 13 miliardi di anni fa da una forta esplosione, il Big Bang, da cui si sprigionarono nubi di gas e materiali incandescenti.
    Nel video vengono ripercorse tutte le tappe che hanno portato alla formzaione del pianeta Terra.


    Iscriviti al canale -
    Seguimi su Instagram -
    Seguimi su Facebook -


    LINK ATTRIBUZIONE IMMAGINI
    Scuola vettore creata da upklyak - it.freepik.com/a

  • Cosa Cè Di Più Grande, Lungo, Lontano, Freddo E Piccolo Nello Spazio

    12:39

    Qual è la stella più luminosa dell'universo? Qual è l'oggetto costruito dall'uomo arrivato più lontano? E il pianeta più piccolo? C'è così tanto da scoprire sullo spazio. Non avremo mai tutte le risposte, ma già quello che sappiamo ora è incredibile. Stelle e pianeti fatti di diamanti, stelle calde poco più di una tazza di tè, nuvole di gas capaci di assumere forme mai viste.

    Nello spazio tutto è possibile. Per esempio c'è un pianeta caldissimo, eppure ghiacciato! La superficie di quel pianeta ha una temperatura di 440°C, ma l'immensa forza gravitazionale impedisce al ghiaccio di sciogliersi. Sapevate poi che non lontano dal centro della Via Lattea c'è un'immensa nube molecolare? Gli scienziati hanno identificato oltre 50 delle molecole che la compongono, e alcune sono identiche a quelle che danno sapore ai lamponi!

    #fattispaziali #universo #illatopositivo
    Musica di Epidemic Sound

    Materiali usato (foto, filmati e altro):







    Iscriviti a Il Lato Positivo:

    Iscriviti a 5 MINUTI CREATIVI:

    Iscriviti a ENIGMI DI 7 SECONDI

  • Cosa Ci Succederà Prima del 2025?

    10:29

    Il XXI secolo è l'era del rapido progresso tecnologico; proprio così, stiamo avanzando ad un ritmo strabiliante. Allora, come pensi che sarà il mondo da qui al 2025? Si tratta solo di 5 anni in più, ma a quanto pare i cambiamenti saranno emozionanti.

    I pannelli solari batteranno i combustibili fossili in produzione di energia, diventando la più grande fonte di energia del pianeta. La realtà aumentata e quella virtuale prenderanno sempre più piede. Il problema degli ingorghi sarà risolto del tutto, o quasi, e molto probabilmente il genoma umano verrà decodificato rimarranno solo questioni etiche da vagliare, perché si possano effettuare modifiche genetiche sulle persone.

    SEGNALIBRI:

    Pannelli solari 0:30

    Realtà virtuale aumentata 0:50

    Le persone si evolveranno 1:18

    Il problema del traffico 1:46

    La benzina sarà un ricordo 2:12

    L’internet delle cose 2:39

    Intelligenza artificiale 3:37

    Medicina 4:01

    Il genoma umano 4:34

    Plastica 4:58

    Teletrasporto e viaggi nel tempo 5:28

    Robot! 6:25

    Apprendimento automatico 7:33

    Connessione internet 5G 8:06

    Blockchain 8:42

    Intrattenimento 9:26



    #futuro #tecnologia #illatopositivo



    SOMMARIO:

    - I pannelli solari saranno in grado di assorbire molta più luce solare, anche quando il cielo è coperto.

    - Potrai fare un tour virtuale attorno a un hotel prima di prenotare una stanza. Che ne dici di dare un'occhiata ai modelli 3D di tutti i prodotti nei negozi prima di aggiungerli al carrello?

    - Il problema traffico sarà risolto del tutto o quasi. Con la crescente domanda di auto senza conducente e di auto volanti, il fattore umano diminuirà drasticamente

    - Tra l'altro, la benzina sarà un vecchio ricordo da qui al 2025. I veicoli elettrici e alimentati a idrogeno prenderanno sempre più piede rispetto a quelli alimentati a benzina e gasolio.
    - L'Internet delle cose, o IoT, sarà onnipresente. Case intelligenti, uffici intelligenti, interi edifici intelligenti – sarà tutto collegato, separato solamente da reti interne chiuse.

    - Diverse grandi aziende, come Google, Facebook e SpaceX stanno già lavorando insieme a un progetto che porterà Internet a tutti sul pianeta a velocità superiori a [oltre] 1 megabit al secondo.


    - Tra 5 anni, l'intelligenza artificiale non sarà solo in grado di rispondere a semplici domande e di seguire i tuoi comandi, ma diventerà anche più approfondita e più curiosa.

    - Il genoma umano probabilmente verrà decodificato; rimarranno solo questioni etiche da vagliare, perché si potranno effettuare modifiche genetiche sulle persone.

    - Non inquineremo più la terra e i mari, e faremo un enorme passo verso un pianeta più verde.
    - Chiaramente non saremo in grado di tornare nel passato o teletrasportarci in tutto il mondo tra 5 anni, ma questo concetto diventerà più reale.
    - Con il diffondersi delle modificazioni genetiche, le colture modificate si potranno ottenere in laboratorio.

    - I robot assumeranno i lavori più umili sul mercato, permettendo agli esseri umani di cimentarsi in attività più intellettuali.

    - La connessione Internet mobile 5G sarà presente nella maggior parte dei paesi e delle città tecnologicamente avanzate.

    - Blockchain diventerà il metodo più diffuso per trasferire denaro e beni preziosi tra persone e organizzazioni.
    - L’intrattenimento diventerà ancora più diversificato con il diffondersi del modello di turismo spaziale.

    Musica di Epidemic Sound

    Materiali usato (foto, filmati e altro):







    Iscriviti a Il Lato Positivo:

    Iscriviti a 5 MINUTI CREATIVI:

    Iscriviti a ENIGMI DI 7 SECONDI

  • Un’Astronave Più Veloce Della Luce Potrebbe Essere Presto Realtà

    8:53

    Cosa succederebbe se la galassia di Andromeda si scontrasse con la Via Lattea? Tra 4,5 miliardi di anni questo incredibile scenario sarà realtà. La galassia di Andromeda colpirà la Via Lattea a grande velocità. Questa collisione lancerà alcune stelle nello spazio lontano, mentre altre formeranno nuovi sistemi solari. Ma molto probabilmente, tutta la vita nella nuova galassia - Milkomeda o Milkdromeda - cesserà di esistere. Diamo una occhiata al futuro e scopriamo cosa succederà a noi umani.



    Dopo lunghe discussioni l'umanità ha deciso che era ora di lasciare la Terra: ora viviamo molto lontano in un'altra galassia. In teoria esistono un numero infinito di pianeti nell'Universo che potrebbero ospitare la vita umana. Uno dei requisiti principali riguarda riguarda la giusta distanza dalla stella di riferimento. Troviamo sistemi stellari simili quasi ogni anno, di recente abbiamo trovato quello più vicino a noi. È Proxima Centauri. Esistono almeno due pianeti intorno a questa nana rossa su cui è possibile sviluppare una nuova civiltà umana. Il problema è che questo sistema è lontano 4,2 anni luce...

    #latopositivo

    TIMESTAMP:

    L'oggetto spaziale più veloce mai realizzato dall'uomo 1:45

    Possiamo viaggiare più veloci della luce? 2:41

    Laser e propulsione a ioni 6:07

    Colonizzazione di Marte 7:28



    Credito foto anteprima:

    Veicolo spaziale a propulsione a curvatura, illustrazione: Di GREGOIRE CIRADE/Science Photo Library/East News,

    Animazione è creata da Bright Side.
    Musica di Epidemic Sound



    Materiali usato (foto, filmati e altro):















    Iscriviti a Il Lato Positivo:



    Iscriviti a 5 MINUTI CREATIVI:



    Iscriviti a ENIGMI DI 7 SECONDI

  • Cosa Accadrà DOPO la FINE dellUNIVERSO?

    8:12

    ⇩LEGGIMI⇩
    Lascia un LIKE????, un COMMENTO???? e ISCRIVITI✅
    GRAZIE PER IL SUPPORTO!❤️

    Il Grande Rimbalzo (Big Bounce) è un ipotetico modello cosmologico per l'origine del cosmo. E' stato originariamente suggerito per spiegare l'ipotetica natura ciclica dell'universo, in cui il primo evento cosmologica è stato il risultato del crollo di un universo precedente. Dunque, questa teoria può offrirci anche un'intuizione su ciò che potrebbe accadere nel lontano futuro, quando il nostro universo attuale affronterà la fine della sua evoluzione cosmica.

    - MUSICA
    Melodysheep è un produttore musicale e regista straordinario! Prendetevi del tempo per apprezzare la sua musica eccellente!
    Melodysheep Bandcamp:

    Date un'occhiata anche al suo profilo Soundcloud!
    Melodysheep Soundcloud:

    #prestigio #universo #spazio

  • Il Big Crunch Sarà La Fine Del Nostro Universo

    9:54

    C'era una volta, molto tempo fa... il nulla. Ma poi in un batter d'occhio... Tutto quanto ebbe inizio! Ma forse, non per la prima volta... Lo abbiamo chiamato “Big Bang”, l'origine del nostro universo, quasi 14 miliardi di anni fa. Ma se invece succedesse l'inverso e tutto l'esistente tornasse a comprimersi in un singolo punto? Forse è così che avrà fine l'universo?...

    Il big bang avvenne circa 13,8 miliardi di anni fa. L'universo iniziò come un singolo punto, dalla densità e dal calore incalcolabili. Con l'esplosione, si espanse in una colossale e bollente sfera di plasma, che si raffreddava man mano che si ingrandiva. Nel tempo si formò altra materia, tra cui stelle e galassie, ma la “bolla” di plasma continua ancora ad espandersi. Suona incredibile? Preparatevi allora a scoperte ancora più sconcertanti sul nostro universo...

    #fattispaziali #universo #illatopositivo

    SEGNALIBRI:

    Le tracce del big bang 0:32
    Cos'è il Big Crunch 1:48
    Quanto è probabile che sia vero? 2:17
    Il mistero della materia oscura 4:01
    Il mistero dell'energia oscura 4:22
    L'ipotesi dell'universo in regressione 5:13
    La teoria del Big Bounce 6:42

    Musica di Epidemic Sound

    Materiali usato (foto, filmati e altro):







    Iscriviti a Il Lato Positivo:

    Iscriviti a 5 MINUTI CREATIVI:

    Iscriviti a ENIGMI DI 7 SECONDI

  • IN VIAGGIO NELLUNIVERSO DI MINECRAFT! *FINE DEL MONDO*

    12:48

    ORDINA IL NOSTRO NUOVO LIBRO! ➤

    ACQUISTA QUI L'ALBUM DI FIGURINE ➤

    Nuovo video di Minecraft Fine del Mondo, oggi ci prepariamo ad un nuovo viaggio nell'universo!

    Canale adatto a tutte le età! ????

    SEGUICI SU TIKTOK E INSTAGRAM ⬇
    TikTok:
    Two Players One Console (@twoplayersoneconsole):
    Nino e Camille (@ninoandcamille):


    SEGUICI ANCHE QUI:
    TWO PLAYERS ONE CONSOLE ➤
    STEF&PHERE ➤
    NINO GAMER ➤
    SHOP UFFICIALE ➤
    IL NOSTRO LIBRO TIMEPORT ➤
    GRUPPO UFFICIALE DI ROBLOX ➤

    All'interno dei video promuoviamo il nostro merchandising e altri nostri prodotti in licensing!

    #TPOCPlays #VeroConsolino #VeraConsolina #TwoPlayersOneConsole #StefePhere #Adv

  • Cosa Succederebbe Se Lasciassi Il Sistema Solare?

    9:13

    I viaggi nello spazio sono eccitanti ed emozionanti! Finora l'umanità è riuscita a viaggiare fino alla Luna ma abbiamo ovviamente in programma di andare su Marte. Ma quale sarà il prossimo passo? Siamo ambiziosi e abbiamo molti obiettivi. Quanto lontano nello spazio possiamo andare? E quanto tempo ci vorrebbe per raggiungere la fine dell'Universo? Rispondiamo a queste e a molte altre domande sullo spazio. Preparati per un lungo viaggio!

    #latopositivo #fattistellari



    Animazione creata da Il Lato Positivo
    Musica di Epidemic Sound

    Materiali usato (foto, filmati e altro):







    Iscriviti a Il Lato Positivo:

  • Incontro con Paolo De Bernardis | Verso linfinitamente grande, in viaggio verso le origini

    1:10:57

    La scienza di Planck

    Incontro di approfondimento sui temi della mostra Astri e particelle. Le parole dell'Universo. Il satellite Planck da poco in orbita ci permetterà di avvicinarsi come non mai all'osservazione di fenomeni avvenuti poco dopo il Big Bang. Il premio Balzan Paolo de Bernardis ci accompagna in questo viaggio a ritroso nel tempo. L'incontro si è tenuto il 28 gennaio 2010.

  • Un Video Per Mostrare Quanto Siamo Insignificanti

    3:55

    ⇩LEGGIMI⇩
    Lascia un LIKE????, un COMMENTO???? e ISCRIVITI✅
    GRAZIE PER IL SUPPORTO!❤️

    L’Universo è indubbiamente molto, molto, ma molto grande; infatti è difficile riuscire a comprendere la sua vera estensione. Nonostante ciò, questo video cercherà di farti visualizzare un po' meglio quanto sia veramente colossale il Cosmo.

    - MUSICA
    A Whisper - Petri Alanko
    Quantum Break - Original Game Soundtrack

    ???? Abbonati per dare una mano al canale!:

  • Big Bang! In Viaggio nello Spazio con Margherita Hack - La Teoria del Big Bang

    5:40

    L'astrofisica spiegata ai bambini!
    Federico Taddia e l'astrofisica Margherita Hack viaggiano nello spazio e nel tempo fino alle origini dell'universo.

    Guarda la playlist completa ????

  • Le vere dimensioni dell’universo

    12:01

    Vuoi saperne di più sull’universo? Vuoi intraprendere un fantastico viaggio nell’Universo, partendo dagli oggetti più piccoli fino ad arrivare a grandezze incommensurabili? Allora questo video è l'occasione perfetta per scoprire di più sull’infinità che ci circonda! Non ti annoierai, questo è sicuro! Partiremo dall’entità più piccola, il neutrino, fino ad arrivare a ciò che di più grande è osservabile. Ti farà impressione scoprire dove ci situiamo noi umani, e quanto siamo minuscoli o enormi se comparati ad altre entità!

    Musica:


    Iscriviti a Il Lato Positivo:

    Iscriviti a 5 MINUTI CREATIVI:

  • Forse Il Big Bang Non È Stato LInizio DellUniverso

    8:24

    Domanda fondamentale... se tutto ha avuto inizio con il Big Bang, cosa c'era prima? Quanto è grande l'universo visto che continua ad espandersi? Si fermerà mai!? Sappiamo ancora così poco sull'infinità del cosmo... ma la scienza ha elaborato nel frattempo teorie straordinarie!

    La prima persona a ipotizzare che la nostra galassia fosse solo una di innumerevoli altre galassie e ammassi stellari fu Edwin Hubble. Scoprì anche che più una galassia è distante dalla Terra, più velocemente se ne sta allontanando! Un principio poi noto come Legge di Hubble, la base degli studi sull'espansione costante dell'universo. Ma che cosa esattamente ha dato inizio all'espansione?

    #spazio #fattisullospazio #illatopositivo
    Musica di Epidemic Sound

    Materiali usato (foto, filmati e altro):







    Iscriviti a Il Lato Positivo:

    Iscriviti a 5 MINUTI CREATIVI:

    Iscriviti a ENIGMI DI 7 SECONDI

  • Tutta La Storia DellUniverso In 8 Minuti

    8:15

    Come ha avuto inizio l'universo? Dopo l'esplosione del big bang, per un bel po' di tempo non ci fu nient'altro che particelle di materia incandescente, che si spargevano in ogni direzione alla velocità della luce. Ma poi ecco formarsi la prima stella. L'abbiamo soprannominata stella Matusalemme e per molto tempo ha confuso gli astronomi, portandoli a credere che fosse più antica dell'universo stesso.

    Poco dopo, inteso in termini astronomici, cominciarono a formarsi i primi buchi neri. Secondo gli scienziati furono i residui di implosioni stellari, ma ancora oggi la loro origine non è certa. Nel frattempo, materia e polvere cosmica cominciano a ionizzarsi, un processo che favorisce la formazione delle stelle. E infatti ecco che ne nascono migliaia, anzi milioni. L'universo, divenuto freddo dopo il big bang, comincia nuovamente a riscaldarsi. Ma come si sono formate le galassie? E come nasce una stella? Perché l'universo continua ad espandersi?

    #illatopositivo

    EPISODI:

    Le prime galassie 1:00

    La formazione della Via Lattea 1:43

    La nascita del sole 7:36

    Musica di Epidemic Sound

    Materiali usato (foto, filmati e altro):







    Iscriviti a Il Lato Positivo:

  • Un Viaggio Verso Il Freddo Più Estremo

    12:35

    Dove si trovano le temperature più fredde di tutto l'universo? Certamente non in Antartide o sulla cima dell'Everest, lo spazio è molto più freddo di così! Sapevi ad esempio che la temperatura più bassa mai registrata su Marte è -171°C? Freddissimo sì, ma potrebbe andare ancora peggio se non fosse per la sottile atmosfera marziana. Eppure a volte fa più caldo su Marte che in certe zone della Terra! Il record di caldo registrato su Marte è di 30°C.

    Però per raggiungere i corpi celesti più freddi in assoluto dobbiamo allontanarci. Ad esempio verso Sedna! È un pianeta nano scoperto solo nel 2003. è talmente lontano dal Sole che ci vogliono 10,500 anni terrestri perché completi un'orbita. La sua temperatura in superficie non supera mai i -240°C. Ma pensa, il punto limite possibile per il freddo è ancora oltre.

    #illatopositivo

    Musica di Epidemic Sound

    Materiali usato (foto, filmati e altro):







    Iscriviti a Il Lato Positivo:

  • Viaggio dal Pianeta Marte verso i Confini della Coscienza con Marco Castellani

    52:30

    Spazio Tesla incontra il Fisico Marco Castellani - Ricercatore astronomo presso l'Osservatorio Astronomico di Roma dell'INAF (Istituto Nazionale di Astrofisica)
    Si laurea in Fisica (Seconda Università degli Studi di Roma) nel 1990 con una tesi sull'eccesso ultravioletto nelle galassie ellittiche
    Nel 1994 inizia il dottorato in astronomia all'Osservatorio Astronomico di Roma, lavorando - sia dal punto di vista osservativo (analisi e riduzione di immagini di grandi telescopi e del telescopio Hubble) sia con un approccio teorico (evoluzione di modelli stellari) - alla comprensione della natura delle popolazioni stellari della galassie nane del Gruppo Locale.
    Settori di maggiore competenza: Astrofisica Stellare, Galassie Nane, Gruppo Locale, Ammassi Globulari.
    Dal 2001 e' ricercatore astronomo presso l'Osservatorio Astronomico di Roma.
    Fa parte del team scientifico del satellite Gaia dell’ESA (Ente Spaziale Europeo), all'interno del quale lavora al software per l'estrazione appropriata dei dati nel difficile caso di campi stellari molto affollati.
    E’ stato scelto da INAF per tre anni consecutivi (2015-2017) per tenere un corso di astrofisica a gruppi di selezionati studenti universitari a bordo di Mediterranea.
    Ha realizzato gclusters, un database online di parametri di ammassi globulari
    Gestisce il sito di divulgazione astronomica GruppoLocale.it
    E' il fondatore del progetto AltraScienza per l'associazione Darsi Pace
    Al suo attivo più di 60 pubblicazioni scientifiche, di cui circa la metà con referee internazionale.
    Tutti i diritti riservati

  • E Se La Terra Si Schiantasse Contro Un Gigante Gassoso

    16:55

    Ci sono così tante cose affascinanti che stanno accadendo sopra le nostre teste in questo momento: pianeti che si fondono, buchi neri che divorano altri pianeti, aurore spaziali, piogge di diamanti e tanto altro ancora!



    È incredibile come l’universo sia così vasto se messo a confronto con il nostro piccolo pianeta. Ma oggi voglio esplorare i processi che stanno avvenendo nello spazio, proprio in questo preciso momento. Sei pronto per un viaggio indimenticabile?

    Musica di Epidemic Sound

    Materiali usato (foto, filmati e altro):







    Iscriviti a Il Lato Positivo:

Shares

x

Check Also

Menu